Sul bagnoasciuga di Follonica negli anni trenta – Immagini dal Passato

di

Spiaggia di Follonica, anni trenta.
Una ragazza scruta l’orizzonte seduta in costume sulla battigia. Sguardo sereno e carico di speranze. La seconda guerra mondiale non è ancora scoppiata (almeno in l’Italia) e c’è il fascismo al potere.
“Chissà cosa riserverà il futuro?” sembra domandarsi.
È il 1939 per la precisione. Una ragazza, 17 anni e una vita davanti.

Una lunga vita ancora da vivere. Quella nella foto è Teresa Petrocchi, una delle follonichesi più anziane, che ci ha lasciato lo scorso Dicembre, all’età di 94 anni.
Teresa nel dopoguerra si era trasferita altrove ma approfittava di ogni giorno di vacanza per riabbracciare Follonica perché l’aveva nel cuore. E lo ha fatto fino all’ultimo anno di vita.

E proprio in questi giorni di caldo e di spiagge affollate la vogliamo ricordare con poche parole su questo blog, un po’ come un simbolo di due epoche lontanissime, ma allo stesso tempo con molti punti in comune.

Leggi anche: Torre Azzurra – Cartoline dal passato

 

teresa petrocchi sul bagnoasciuga di Follonica negli Anni trenta
Teresa Petrocchi sul bagnoasciuga di Follonica negli Anni trenta.

 

Vediamo una spiaggia molto simile a quella di oggi: non più ampia né più ristretta, con le classiche baracche già presenti alle sue spalle.

Non sappiamo precisamente in che punto sia stata scattata, eppure il litorale sembra lo stesso che possiamo ammirare oggi… se non fosse per la mancanza di stabilimenti, per le barche ancorate praticamente a riva, per il tantissimo spazio tra una persona e l’altra.

Ancora non esisteva la concezione del turismo di massa e la spiaggia di Follonica era quasi incontaminata, a disposizione quasi esclusiva dei follonichesi di un tempo.

Ma si sa, i tempi cambiano… e tante generazioni sono venute dopo; generazioni che la signora Teresa ha visto crescere lungo la spiaggia di Follonica, durante i suoi giorni di vacanza.

 

Ringraziamo Maria Laura Oddo, figlia di Teresa Petrocchi, per averci inviato questa bellissima foto e averci permesso di raccontare la storia di sua madre.

Condividete il nostro post e raccontateci la vostra storia passata sulla nostra pagina FACEBOOK per avere la possibilità di essere pubblicati sul blog!

#follonicalove 💛

Lascia un commento